trasformare

tra|sfor||re
v.tr.
1348-53; dal lat. transfōrmāre, cfr. gr. metamorphízō “io trasformo”, v. anche formare.


FO
1a. modificare radicalmente nell’aspetto, nella forma, ecc.: il restauro ha trasformato la casa
1b. tramutare: gli dei trasformarono Progne in rondine
1c. modificare le caratteristiche strutturali di un minerale, o di un tessuto animale o vegetale: un aumento di temperatura tende a trasformare i componenti di una roccia
2. modificare, mutare l’aspetto o il carattere, l’indole, le idee di qcn.: gli anni l’hanno molto trasformata, l’improvvisa fortuna non l’ha trasformato
3. TS sport nel calcio e in altri giochi con la palla, segnare mediante un calcio piazzato
4. TS mat. attuare una trasformazione
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità