trasformazione

tra|sfor|ma|zió|ne
s.f.
av. 1306; dal lat. transformatiōne(m), v. anche trasformare.


 AU 

1. AD modificazione, cambiamento, spec. lento e graduale, di forma, aspetto, caratteristiche o qualità: la trasformazione di una città, di un paesaggio, di un progetto, la personalità del ragazzo ha subito in questi anni una netta trasformazione
2. TS chim. processo per cui una sostanza, in seguito a una reazione chimica, muta in un’altra: trasformazione dello zucchero in alcol
3. TS fis. in termodinamica, mutamento delle variabili di stato, pressione, volume, temperatura di un corpo o di un sistema
4. TS mecc. spec. al pl., passaggio da un sistema di coordinate a un altro
5. TS biol. modificazione della costituzione genetica, spec. di un batterio
6. TS mat. => corrispondenza
7. TS ling. nella grammatica generativa, operazione che, secondo determinate regole, converte la struttura sintattica di una frase in un’altra
8. TS sport nel rugby, tiro in porta che si effettua dopo aver conseguito una meta e che, se realizzato, comporta due punti


Polirematiche

industria di trasformazione
loc.s.f.
TS econ.
i. che produce beni di consumo o di investimento
trasformazione adiabatica
loc.s.f.
1. TS fis. in termodinamica, trasformazione che avviene senza scambio di calore
2. TS mecc. quella cui viene sottoposto un sistema in moto, quando si fanno variare molto lentamente, rispetto a determinati parametri temporali del fenomeno, le forze o i vincoli cui il sistema stesso è soggetto
trasformazione di coordinate
loc.s.f.
TS mat.
processo matematico o grafico di t. che consente di passare da un sistema di coordinate a un altro
trasformazione di Galilei
loc.s.f.
TS fis.
=> trasformazione galileiana
trasformazione di Lorentz
loc.s.f.
TS fis.
relazione che lega le coordinate spazio-temporali di due sistemi di riferimento in moto uniforme l’uno rispetto all’altro ma in modo che i segnali non materiali nel vuoto, per es. quelli luminosi, abbiano la stessa velocità in ogni sistema
trasformazione diabatica
loc.s.f.
TS fis.
t. termodinamica in cui avvengono scambi di calore con l’esterno
trasformazione galileiana
loc.s.f.
TS fis.
relazione che lega le coordinate di due sistemi di riferimento in moto uniforme l’uno rispetto all’altro, nell’ipotesi che esista un tempo assoluto indipendente dal sistema di riferimento dell’osservatore
trasformazione lineare
loc.s.f.
TS mat.
t. definita da equazioni lineari o di primo grado
trasformazione riflessiva
loc.s.f.
TS gramm.
sostituzione di un pronome riflessivo al complemento oggetto, quando quest’ultimo è identico al soggetto.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.