trasmissione

tra|ṣmis|sió|ne
s.f.
1673; dal lat. transmissiōne(m), v. anche trasmettere, cfr. sup. lat. transmissum.

FO
1a. AD diffusione, comunicazione di un messaggio, di un’informazione, ecc.: trasmissione di notizie
1b. TS med. comunicazione o trasporto di una malattia da un individuo a un altro | TS genet. comunicazione dei caratteri ereditari alla discendenza | TS fisiol. comunicazione o trasporto di impulsi nervosi
1c. AD passaggio a un discendente o a un erede: trasmissione di beni, trasmissione di un titolo nobiliare
2. TS fis. passaggio di energia, sotto forma di luce, calore, suono, elettricità, ecc., da un sistema a un altro: trasmissione di corrente, di onde
3a. TS telecom. propagazione di segnali radiofonici o televisivi: trasmissione radio, trasmissione via cavo, via satellite, prove tecniche di trasmissione
3b. AD estens., programma radiofonico o televisivo: una trasmissione seguita da milioni di telespettatori, fine delle trasmissioni, le trasmissioni proseguono a diffusione regionale
4. TS mecc. comunicazione del movimento da un organo meccanico a un altro: trasmissione a catena, a ingranaggio | l’insieme degli organi preposti a tale scopo | spec. negli autoveicoli, l’insieme degli organi che trasmettono il movimento dal motore alle ruote motrici
5. TS inform. trasferimento di dati da un elaboratore a un altro
6. TS milit. al pl., l’insieme dei collegamenti che permettono la comunicazione tra vari reparti dell’esercito | arma preposta al controllo di tali collegamenti

Polirematiche

cinghia di trasmissione
loc.s.f.
1. TS mecc. nastro flessibile di materiale vario chiuso ad anello che trasmette il movimento rotatorio da un organo meccanico all’altro
2. TS polit. fig., ciò che fa da tramite e da intermediario tra un organismo, un’associazione e sim. e un partito: il concetto di sindacato come cinghia di trasmissione
microscopio elettronico a trasmissione
loc.s.m.
TS ott.
m. che, mediante focalizzazione e deflessione del fascio di elettroni che attraversa il preparato, produce l’immagine ingrandita su uno schermo fluorescente o su una pellicola fotografica
rapporto di trasmissione
loc.s.m.
TS mecc.
negli autoveicoli, nelle biciclette e sim., il rapporto tra il numero di giri della ruota o dell’albero che riceve il moto e quello della ruota o dell’albero che lo trasmette
trasmissione del pensiero
loc.s.f.
CO
fenomeno di natura metapsichica per cui si trasmette il pensiero da una persona a un’altra senza servirsi del linguaggio, dei segni o di altri sistemi di comunicazione
trasmissione radiofonica
loc.s.f.
CO
radiotrasmissione
trasmissione televisiva
loc.s.f.
CO
teleprogramma
trasmissione verticale
loc.s.f.
TS filol.
copia di un testimone da un unico antigrafo.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità