trefolo

tré|fo|lo
s.m.
sec. XIV; lat. *trĭfĭlu(m), var. di trifidus “diviso in tre”, comp. di tres “tre” e del tema di findĕre “dividere”.


1. TS tecn. nei cavi d’acciaio, ciascuna delle funi elementari a sezione circolare, ottenute avvolgendo a spirale un certo numero di fili
2. TS tess. filo di refe, cotone o altro materiale, avvolto in modo disordinato
3. TS mar. => filaccia
4. TS tecn. negli impianti di laminazione, ciascuna delle due parti estreme di un cilindro provviste di scanalature longitudinali che consentono di collegare il cilindro a un altro di gabbia contigua
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità