tricheco

tri|chè|co, tri|ché|co
s.m.
1839; dal lat. scient. Trichēchus, comp. di tricho- “trico-” e del tema del gr. ékhō “ho”, con allusione alle setole del labbro superiore.


CO
1. mammifero acquatico (Odobenus rosmarus) di colore grigio, di notevoli dimensioni, con labbro superiore provvisto di numerose setole cornee dal quale, nei maschi, sporgono lunghi canini, diffuso spec. lungo le coste artiche, cacciato dagli esquimesi per la carne e il grasso, ma anche per commerciarne i denti, di avorio purissimo
2. fig., persona grassa e goffa o, anche, caratterizzata da baffi lunghi e spioventi
3. TS zool. mammifero acquatico del genere Tricheco, diffuso lungo le coste e nelle acque continentali dell’Africa e dell’America, comunemente detto lamantino | con iniz. maiusc., genere della famiglia dei Trichechidi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità