turbamento

tur|ba|mén|to
s.m.
av. 1294; dal lat. turbamĕntu(m), v. anche turbare.


CO
1. il turbarsi dell’animo o della mente; inquietudine, smarrimento: essere colto da un profondo turbamento, mascherare il proprio turbamento
2. il turbare, il disturbare una situazione normale e tranquilla o il regolare svolgimento di un evento: turbamento della quiete, dell’ordine pubblico; turbamento di una funzione religiosa
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità