turcimanno

tur|ci|màn|no
s.m.
sec. XIV; dall’ar. tarğumān, di orig. aram.


1. TS stor. => dragomanno
2a. LE estens., scherz., interprete: tanto Agnese quanto il suo turcimanno furono ben lontani di ricavare un costrutto chiaro e intero (Manzoni)
2b. BU portavoce, rappresentante
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità