ubiquità

u|bi|qui|
s.f.inv.
1647; dal lat. mediev. ubiquitāte(m), der. di ubique “dovunque”.


1. TS relig. facoltà di Dio, attribuita anche ad alcuni santi, di trovarsi in più luoghi contemporaneamente
2. TS st.relig. eresia degli ubiquitari
3. TS ecol. l’essere ubiquista

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.