uccello

uc|cèl|lo
s.m.
1293-94; lat. tardo aucĕllu(m), da aucella, s.f., var. di *avicella, propr. dim. di avis; nell’accez. 1b cfr. lat. scient. Aves.


1a. FO animale con arti anteriori costituiti da ali, nella maggior parte dei casi atti al volo, con corpo ricoperto di penne e piume e dotato di becco corneo: sentire cinguettare gli uccelli, trovare un nido di uccelli, osservare il volo degli uccelli; uccello di gabbia, di voliera | essere libero come un uccello, non avere vincoli o limitazioni, potersi muovere liberamente | star come l’uccello sulla frasca, essere sempre pronto a cambiare sede, ad andarsene da un momento all’altro
1b. TS ornit. animale della classe degli Uccelli, oviparo | pl. con iniz. maiusc., classe del phylum dei Vertebrati
2. CO volg., pene
3. OB sempliciotto, babbeo

Polirematiche

a volo d’uccello
loc.agg.inv.
loc.avv. CO
1. loc.agg.inv., dall'alto, in proiezione verticale o pressoché verticale: rappresentazione, veduta a volo d'uccello
2. loc.avv., fig., rapidamente, sinteticamente: affrontare un argomento a volo d'uccello; dare una scorsa a volo d'uccello al giornale, leggerlo rapidamente
prospettiva a volo d’uccello
loc.s.f.
TS tecn.
p. impiegata in cartografia fino all'Ottocento, che rappresenta il suolo come fosse visto sotto un angolo visuale di 45°, convenzionalmente rivolto verso sud
uccel di bosco
loc.s.m.
CO
chi si è reso irreperibile, spec. per sfuggire alla giustizia: essere, farsi, diventare uccel di bosco
uccel di gabbia
loc.s.m.
BU
chi non può muoversi e agire liberamente, prigioniero
uccelli scappati
loc.s.m.pl.
TS gastr.
=> uccelletti scappati
uccello da preda
loc.s.m.
CO
rapace
uccello da richiamo
loc.s.m.
TS venat.
u. utilizzato dai cacciatori per attirare altri uccelli
uccello del, di malaugurio
loc.s.m.
CO
1. pop., u. che veniva ritenuto annunciatore di sventure, come la civetta, il corvo, ecc.
2. fig., persona che si crede abbia un influsso nefasto: essere un uccello di malaugurio | chi pronostica disgrazie, insuccessi, eventi sgraditi: non fare l’uccello del malaugurio!
uccello del paradiso
loc.s.m.
1. TS ornit.com. nome comune di molti uccelli della tribù dei Paradiseini, e spec. della Paradisea apoda, il cui maschio, di colore rosso bruno e con testa gialla e verde, è dotato di due grandi ciuffi di penne rosse ai lati del corpo
2. TS bot. nome comunemente dato ai fiori di una pianta del genere Strelitzia (Strelitzia reginae)
uccello delle tempeste
loc.s.m.
TS ornit.com.
1. nome comunemente dato ad alcuni uccelli della famiglia dei Procellaridi e spec. a quelli appartenenti alla sottofamiglia degli Idrobatini
2. piccolo uccello nero (Hydrobates pelagicus) che vive al largo delle coste del Mediterraneo e dell’Atlantico nordorientale
uccello di Giove
loc.s.m.
LE
aquila: vidi calar l’uccel di Giove (Dante)
uccello di Giunone
loc.s.m.
LE
pavone
uccello di ripa
loc.s.m.
TS venat.
genericamente, uccello appartenente a una delle specie viventi sulle spiagge marine o lungo le rive di corsi d’acqua dolce, come i palmipedi, i trampolieri, ecc.
uccello mosca
loc.s.m.
TS ornit.com.
=> colibrì.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità