ulcera

ùl|ce|ra
s.f.
1474; dal lat. ŭlcĕra nt. pl. di ulcus, -eris “ulcera, 1piaga”.


1. AD TS med. soluzione di continuità con perdita di sostanza della superficie cutanea o di una mucosa, con scarsa tendenza alla guarigione | CO TS med. => ulcera duodenale | => ulcera gastrica
2. TS vet. malattia virale che colpisce le zampe e le labbra di molti mammiferi
3. OB fig., dolore

Polirematiche

ulcera duodenale
loc.s.f.
TS med.
lesione ulcerativa della mucosa duodenale, più frequente in soggetti maschi e fumatori e caratterizzata da dolore all’epigastrio, crisi crampiformi, sensazione di bruciore epigastrico e vomito
ulcera gastrica
loc.s.f.
TS med.
lesione dello stomaco a carico della mucosa gastrica, che insorge spec. in pazienti fortemente stressati e può avere carattere di familiarità
ulcera perforante
loc.s.f.
TS med.
u. che interessa l’intero spessore di un organo, per es. la parete dello stomaco o dell’intestino, creando un’apertura su ambedue le superfici, sovente accompagnata da grave emorragia
ulcera perforata
loc.s.f.
TS med.
u. con perforazione della parete dell’organo interessato.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità