umlaut

/'umlawt/ 
um|laut
s.m.inv.
1927; ted. Umlaut /'ʊmlawt/ pl. Umlaute, 1811, der. di Laut "suono"  

ES ted. - TS ling.
ling. metafonia che nelle lingue germaniche ha interessato le vocali centrali o posteriori in sillaba tonica seguite originariamente da una i successivamente scomparsa , trasformandole in vocali anteriori (ad es. da *fotu , feti si ha in ingl. foot , feet) | in tedesco interessa le vocali a , o e u , che si alternano con ä , ö e ü di origine metafonetica (ad es. Gast "ospite" , Gäste "ospiti") | il segno diacritico costituito da due puntini soprascritti alla vocale che indica tale fenomeno (ad es. ä , ö , ü)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità