uncino

un||no
s.m.
av. 1313; dal lat. uncīnu(m), der. di uncus.


1. CO arnese di metallo costituito da una barra di ferro con un’estremità appuntita e molto incurvata che, applicato a bastoni, pertiche e sim., è utilizzato per afferrare o, infisso in una parete, per appendervi oggetti: appendere un prosciutto a un uncino, ripescare qcs. dall’acqua con un uncino; il vecchio pirata aveva un uncino al posto della mano | fig., scherz., parola o segno grafico scritto con grafia illeggibile
2. TS bot. nelle ife degli Ascomiceti, cellula apicale che nella fase precedente alla formazione dell’asco, genera un diverticolo uncinato | organo a uncino con cui alcune piante si attaccano ai sostegni
3. TS ornit. => amulo
4. TS sport => gancio

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità