untore

un||re
s.m.
1823; dal lat. unctōre(m), v. anche ungere.


1. BU chi unge
2. TS stor. chi, durante la peste di Milano del 1630, venne accusato di diffondere il contagio spalmando sulle porte delle case, nelle chiese ecc. un unguento malefico | CO estens., in loc.pragm.: dagli all’untore!, per sottolineare un atteggiamento persecutorio e pregiudizievole verso persone ritenute ingiustamente colpevoli di qualcosa, spec. di mali sociali
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità