ureotelismo

u|re|o|te||ṣmo
s.m.
1961; der. di ureotel(ico) con -ismo.

TS biol.
fenomeno per cui alcuni organismi , come ad es. i Mammiferi , gli Anfibi , i Rettili chelonidi , ecc. , in mancanza di condizioni ambientali adatte a eliminare rapidamente l’ammoniaca liberatasi dagli amminoacidi delle proteine alimentari , si proteggono dalla sua azione tossica trasformandola , nel fegato , in urea
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità