uscita

u|scì|ta
s.f.
1304-08; der. di uscire con 1-ita.

FO
1a. l’uscire e il suo risultato: l’uscita da scuola degli studenti, l’uscita dei tifosi dallo stadio | con riferimento a un veicolo o a un’imbarcazione: l’uscita delle auto dal parcheggio, l’uscita dei vagoni dal deposito, l’uscita della nave dal porto
1b. il venir fuori da un recipiente, da una tubatura e sim.: l’uscita di un liquido, di un gas; l’uscita del fumo dal camino
1c. pubblicazione di un libro, di un giornale e sim.: è prossima l’uscita del terzo volume, l’uscita del nuovo quotidiano è rinviata | singolo fascicolo di un’opera a dispense: è in edicola la prima uscita dell’enciclopedia della salute
1d. esportazione di un prodotto: controlli doganali per l’entrata e l’uscita delle merci | l’uscita di un prodotto, di un articolo, il lancio, la distribuzione sul mercato
2. passaggio, apertura: l’uscita della grotta, della galleria; apertura, sbocco di un condotto, di un tubo e sim.: l’uscita del bocchettone è intasata | porta di un edificio attraverso la quale si esce: l’uscita principale, secondaria di un palazzo, l’uscita del museo; le uscite sono sbarrate | svincolo che consente di abbandonare un’autostrada: è l’ultima uscita per Firenze
3. fig., possibilità di salvezza, di soluzione: mi hanno lasciato poche uscite
4. fig., parola o frase scherzosa, battuta di spirito: ha sempre delle uscite esilaranti
5. spesa, esborso: mese con più uscite che entrate
6. comparsa, apparizione in pubblico: era la prima uscita della nuova orchestra | l’apparire, il riapparire in scena o il lasciare la scena: l’uscita del protagonista al terzo atto
7. TS milit. => sortita | nella marina militare, missione in mare di una nave spec. in tempo di guerra
8. TS sport nel calcio, azione del portiere che abbandona lo specchio della porta per intercettare il pallone o per farsi incontro all’attaccante avversario: uscita di pugno, uscita aerea; invitare all’uscita, indurre il portiere con una finta a lasciare la linea della porta, per batterlo dopo averlo spiazzato | nella ginnastica, conclusione di un esercizio agli attrezzi in cui l’atleta assume la posizione di attenti
9. TS sport nell’alpinismo, tratto particolare o parte conclusiva di una via
10. TS gramm. => desinenza
11a. TS elettr. in un amplificatore, in un filtro e sim., coppia di morsetti da cui è possibile prelevare la tensione o la corrente che è stata amplificata o filtrata
11b. TS elettr., elettron. => grandezza d’uscita
11c. TS elettron. => potenza d’uscita
12. TS inform. => output
13. OB termine, fine

Polirematiche

all’uscita
loc.avv.
CO
nel momento in cui si esce, si lascia un luogo: ci vediamo all’uscita
buona uscita
loc.s.f.
var. => buonuscita
dazio di uscita
loc.s.m.
TS fin.
d. che si deve versare per ottenere che una merce esca dai confini di un territorio
grandezza d’uscita
loc.s.f.
TS elettr.
g. di tensione o corrente presente nei morsetti di uscita di amplificatori o filtri
libera uscita
loc.s.f.
1. CO TS milit. permesso grazie al quale i militari possono uscire dalle caserme e disporre a piacimento del tempo loro concesso: concedere la libero uscita; tale periodo di tempo: avere una libero uscita di tre ore
2. TS mar. => franchigia
potenza d’uscita
loc.s.f.
TS elettron.
p. che un amplificatore eroga sul carico esterno
pupilla di uscita
loc.s.f.
TS ott.
immagine che il sistema ottico restituisce della pupilla di entrata.
routine di uscita
loc.s.f.
TS inform.
parte del programma che riporta i dati dalla memoria alla unità di uscita
senza uscita
loc.agg.inv.
CO
1. di strada e sim., che ha un solo sbocco
2. fig., senza possibilità di scampo: è una situazione senza uscita
strada senza uscita
loc.s.f.
CO
vicolo cieco
unità d’uscita
loc.s.f.inv.
TS inform.
dispositivo destinato all’emissione dei risultati di un’elaborazione elettronica
uscita a valanga
loc.s.f.
TS sport
nel calcio, tuffo del portiere sui piedi dell’avversario per togliergli il pallone e impedirgli di tirare in porta
uscita d’emergenza
loc.s.f.
CO
uscita di sicurezza
uscita di allenamento
loc.s.f.
TS sport
nel ciclismo, seduta di allenamento su strada effettuata prima della stagione agonistica o di una competizione
uscita di cassa
loc.s.f.
TS econ.
pagamento da effettuarsi nel periodo amministrativo considerato
uscita di competenza
loc.s.f.
TS econ.
spesa fissa in un dato periodo amministrativo
uscita di sicurezza
loc.s.f.
CO
spec. nei locali pubblici, porta utilizzabile in caso di pericolo per defluire rapidamente
uscita in tempo
loc.s.f.
TS sport
nella scherma, azione che annulla l’attacco avversario non con una parata ma con un colpo opposto a quello dell’avversario
via d’uscita
loc.s.f.
CO
via di scampo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità