vanesio

va||ṣio
agg., s.m.
1835; da Vanesio, nome del protagonista della commedia di G.B. Fagiuoli “Ciò che pare non è” (1724).


CO che, chi si compiace in modo fatuo e vanitoso di qualità che in realtà non possiede, rivelando un carattere vacuo e superficiale
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.