vello

vèl|lo
s.m.
av. 1313; dal lat. vĕllus, -ĕris, nt., propr. “pelle della pecora”.


CO
1a. mantello dell’animale produttore di lana: il vello della pecora, della capra, di un montone | la pelle intera di tale animale | la lana stessa tosata ma non ancora cernita
1b. estens., pelame degli animali da pelliccia | LE pelame di altro animale: artigli | ch’a più alto leon trasser lo vello (Dante)
2. LE ciocca di pelo, bioccolo di lana: di vello in vello giù discese poscia (Dante)
3. LE chioma dell’uomo: con altra voce omai, con altro vello | ritornerò poeta (Dante)

Polirematiche

vello d’oro
loc.s.m.
CO
nella mitologia greca, quello dell’ariete alato mandato da Zeus in aiuto dei figli Elle e Frisso, alla cui conquista mossero Giasone e i suoi Argonauti | fig., conquistare il vello d’oro, compiere un’impresa difficile.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità