velocità

ve|lo|ci|
s.f.inv.
1304-08; dal lat. velocitāte(m), v. anche veloce.

FO
1a. caratteristica di persone, animali, oggetti che si muovono in modo veloce; il fare qcs. o il compiere un tragitto più velocemente della norma: la velocità di un’automobile, aumentare, diminuire velocità, battere qcn. in velocità; a grande velocità, molto velocemente; prendere velocità, accelerare; perdere velocità, decelerare
1b. estens., rapidità, sveltezza, prontezza nel fare qcs.: velocità nel finire un lavoro, velocità di azione, di pensiero, di riflessi
2. TS TS fis. rapporto fra lo spazio percorso e il tempo impiegato a percorrerlo: viaggiare alla velocità media di 100 km l’ora | AU fis. grandezza che misura la distanza percorsa nell’unità di tempo (simb. 3v)
3. CO negli autoveicoli, marcia: mettere la prima, la terza velocità, un’auto a cinque velocità

Polirematiche

a tutta velocità
loc.avv.
CO
a tutto gas
alta velocità
loc.s.f.
TS ferr.
sistema rapido di trasporto su rotaia che si serve di linee ferroviarie, spec. di nuova realizzazione, capaci di sostenere velocità superiori ai 250 km orari
cambio di velocità
loc.s.m.
TS mecc.
dispositivo che permette di variare l’andatura o la velocità di funzionamento negli autoveicoli, nelle biciclette, in macchine utensili, in impianti di trasporto e sollevamento, ecc.
composizione relativistica della velocità
loc.s.f.
TS fis.
regola per determinare la velocità di un corpo di cui è nota la velocità rispetto a un sistema di riferimento a sua volta in moto con una data velocità rispetto all’osservatore
gara di velocità
loc.s.f.
TS sport
g. su percorso piuttosto breve in cui si mettono alla prova più lo scatto e la velocità che la resistenza degli atleti.
indicatore di velocità
loc.s.m.
TS tecn.
=> tachimetro
limite di velocità
loc.s.m.
CO
velocità massima a cui è concesso a un autoveicolo di percorrere un tratto di strada
microfono a velocità
loc.s.m.
TS tecn.
m. nel cui funzionamento interviene la velocità di spostamento dell’organo mobile
regolatore di velocità
loc.s.m.
TS mecc.
dispositivo che mantiene costante la velocità di funzionamento di un motore o di una macchina, influendo sulla potenza motrice in modo da correggere le variazioni eventualmente intervenute
triangolo delle velocità
loc.s.m.
1. TS aer. nella navigazione aerea, t. avente per lati rispettivamente il vettore della velocità dell’aeromobile, quello della velocità del vento e quello della velocità effettiva risultante dalle altre due
2a. TS mar. nella navigazione marittima, t. avente per lati rispettivamente il vettore della velocità stimata dell’imbarcazione, quello della velocità della corrente e quello della velocità effettiva risultante
2b. TS mar. nella navigazione marittima assistita da radar, t. avente per lati rispettivamente la velocità propria, la velocità del bersaglio e quella relativa
velocità angolare
loc.s.f.
TS fis.
in un moto curvilineo, angolo descritto dal raggio vettore nell’unità di tempo (simb. ?)
velocità areale
loc.s.f.
TS fis.
rapporto fra l’area descritta dal raggio vettore e il tempo impiegato a descriverla
velocità asintotica
loc.s.f.
TS fis.
quella che un corpo in moto raggiungerebbe dopo un tempo infinito
velocità assoluta
loc.s.f.
TS fis.
quella di un punto rispetto a un sistema fisso
velocità commerciale
loc.s.f.
TS stat.
rapporto fra lo spazio che deve percorrere un mezzo di trasporto e il tempo impiegato a percorrerlo, considerando le fermate intermedie
velocità critica
loc.s.f.
TS fis.
in un corpo in rotazione, velocità per cui cominciano a manifestarsi vibrazioni di risonanza
velocità del suono
loc.s.f.
TS fis.
v. di propagazione delle onde sonore in un mezzo, equivalente a 340 metri al secondo nell’aria secca e in normali condizioni di temperatura e pressione
velocità della luce
loc.s.f.
TS fis.
v. costante con cui si propaga la luce nel vuoto (ca.
300.000 km al secondo) | CO estens., v. altissima: il motoscafo andava alla velocità della luce (simb. 2c)
velocità della moneta
loc.s.f.
TS econ.
=> velocità di circolazione
velocità di arrivo
loc.s.f.
TS balist.
quella con cui un proietto giunge sul bersaglio
velocità di caduta
loc.s.f.
TS balist.
quella con cui un proietto riattraversa l’orizzonte di una bocca da fuoco
velocità di circolazione
loc.s.f.
TS econ.
numero medio di volte in cui l’unità monetaria viene usata in un dato periodo di tempo
velocità di crociera
loc.s.f.
CO
v. media di un autoveicolo che, su un determinato percorso, permetta di mantenere le migliori condizioni di sicurezza e di risparmio
velocità di eritrosedimentazione
loc.s.f.
TS med.
v. con cui la parte corpuscolata del sangue si separa dal plasma, importante per la determinazione di molti stati patologici (sigla VS)
velocità di fuga
loc.s.f.
TS astron.
v. minima di un corpo materiale, ad es. un veicolo spaziale, necessaria per allontanarsi indefinitamente da un astro
velocità di percezione
loc.s.f.
TS fisiol.
in oculistica, la rapidità con cui l’occhio percepisce la presenza di un oggetto, in rapporto con l’illuminazione
velocità di rotazione
loc.s.f.
TS fis.
in un moto rigido: termine con cui si indica impropriamente il componente rotatorio della velocità in un punto
velocità di sedimentazione degli eritrociti
loc.s.f.
TS med.
=> velocità di eritrosedimentazione
velocità istantanea
loc.s.f.
TS fis.
limite al quale tende la velocità media quando l’intervallo di tempo su cui si è calcolata tende a zero
velocità media
loc.s.f.
TS fis.
in un moto uniforme, v. relativa a un certo intervallo di tempo
velocità oraria
loc.s.f.
TS fis.
v. calcolata relativamente all’intervallo di tempo di un’ora
velocità orbitale
loc.s.f.
TS astron.
quella di un corpo in rotazione intorno a un astro o a un pianeta
velocità radiale
loc.s.f.
TS fis.
componente della velocità secondo la direzione del raggio vettore
velocità relativa
loc.s.f.
TS fis.
v. considerata rispetto a un sistema mobile
velocità scalare
loc.s.f.
TS fis.
=> velocità istantanea
velocità vettoriale
loc.s.f.
TS fis.
v. rappresentata da una tangente alla traiettoria di modulo uguale al valore assoluto della velocità scalare.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità