vendere

vén|de|re
v.tr.
1279; lat. vēndĕre, dalla loc. venum dāre “dare in vendita”.


(io vèndo) FO
1a. cedere ad altri la proprietà di qcs. in cambio di un corrispettivo in denaro: vendere un terreno, un gioiello, «Per quanto l’hai venduto?» «Per un milione», si è venduto tutto | vendere qcs., fare per mestiere il venditore di una particolare merce: mio cognato vende automobili | ass., concludere una vendita: sono mesi che ci prova, ma non riesce a vendere; mettere in vendita: ho deciso di vendere la casa; col si impers., si vende, spec. in annunci per indicare che qcs. viene messo in vendita
1b. cedere un atleta a un’altra società contro un corrispettivo in denaro o scambiandolo con altri atleti: vendere un calciatore
1c. concedere illecitamente per ottenere denaro o benefici: vendere cariche pubbliche, vendere il voto; vendere il proprio corpo, prostituirsi; venderebbe anche sua madre, farebbe qualsiasi cosa pur di ottenere ciò che desidera | tradire: vendere la patria, vendere un amico
2. raccontare, diffondere, divulgare notizie spec. false o inverosimili: vendere frottole; l’hanno venduta come una notizia vera; questa non me la vendi, non riesci a farmela credere

Polirematiche

da vendere
loc.agg.inv.
CO
moltissimo: avere coraggio da vendere, c’è tanto lavoro da vendere
saper vendere la propria merce
loc.v.
CO
sapersi vendere.
sapersi vendere
loc.v.
CO
saper valorizzare, mettere in luce le proprie qualità: non è molto colto ma sa vendersi bene
vendere a taglio
loc.v.
TS comm.
v. da un intero la parte richiesta dal cliente
vendere allo scoperto
loc.v.
1. TS comm. v. senza avere la merce disponibile
2. TS fin. in borsa, v. senza avere i titoli negoziati
vendere cara la pelle
loc.v.
CO
difendersi accanitamente
vendere cara la vita
loc.v.
CO
vendere cara la pelle
vendere fumo
loc.v.
CO
raccontare bugie; vantare meriti inesistenti
vendere la pelle dell’orso prima di averlo ammazzato
loc.v.
CO
contare su un successo o su qcs. che ancora si deve ottenere
vendere l’anima al diavolo
loc.v.
CO
fare qualsiasi cosa pur di raggiungere uno scopo
vendere parole
loc.v.
CO
fare discorsi, promesse e sim., ma senza realizzarli
vendere per buono
loc.v.
CO
spacciare per vera una notizia, un’informazione: me l’hanno venduta per buona
vendere semola per farina
loc.v.
BU
spacciare qcs. per quello che non è.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.