ventilare

ven|ti||re
v.tr. e intr.
1313-19 nell'accez. 2; dal lat. vĕntĭlāre “sventolare, fare vento”, der. di ventus “vento”.


1. v.tr. CO far circolare l’aria in un ambiente chiuso: aprirò la finestra per ventilare la stanza
2. v.tr. LE fare vento: con l’ali aperte … colui che sì parlonne … | mosse le penne poi e ventilonne (Dante) | spec. di ali, agitare nell’aria: ventilando le sante penne lucenti d’oro (Boccaccio)
3. v.tr. TS agr. di grano o altri cereali, gettarli in aria con la pala, per separare i chicchi dalla pula e dalle altre impurità
4. v.tr. CO fig., proporre, prospettare, avanzare: ventilare una proposta, un progetto; ventilare una sostituzione
5. v.intr. (avere) BU lett., spec. di veste femminile, ondeggiare al vento
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità