verecondo

ve|re|cón|do
agg.
av. 1406; dal lat. verecŭndu(m), der. di verēri “avere timore, rispetto”.


CO
1a. che è dotato di verecondia, che si comporta in modo pudico e modesto: essere, mostrarsi verecondo, una ragazza vereconda
1b. di gesto, atteggiamento e sim., che denota, che esprime verecondia: sguardo, sorriso verecondo
2. LE fig., lieve, quasi impercettibile: placida notte, e verecondo raggio | della cadente luna (Leopardi)
3. LE discreto, timido: la vereconda | fama del vostro vate appo i futuri (Leopardi)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità