vergine

vér|gi|ne
agg., s.f., s.f.inv.
1304-08; lat. vĭrgĭne(m).


AU
1. agg., di persona, che non ha mai avuto rapporti sessuali completi, e in particolare di donna, il cui imene è integro: essere, restare vergine
2a. agg., estens., che è rimasto allo stato naturale, che non ha subito interventi, modificazioni, ecc.: un territorio vergine | un nastro magnetico, un dischetto vergine, non inciso
2b. agg., fig., di ambito, settore e sim., non ancora sfruttato, in cui nessuno si è cimentato: campo, terreno vergine
3. agg., fig., moralmente incontaminato, puro: animo vergine | LE immune, alieno: vergin di servo encomio | e di codardo oltraggio (Manzoni)
4a. s.f. AU donna che non ha mai avuto rapporti sessuali completi | solo sing., per anton., con iniz. maiusc., la Madonna: la V. Maria, la santa V. | le vergini, le sacre vergini, le suore, le monache
4b. s.f. BU come epiteto di divinità pagane, spec. Diana e Minerva, delle Vestali e delle Muse
5. s.f. LE estens., giovane donna, fanciulla: pietosa insania che fa cari gli orti | de’ suburbani avelli alle britanne | vergini (Foscolo); anche agg.
6a. s.f.inv. TS astrol. spec. con iniz. maiusc., sesto segno dello zodiaco, che domina il periodo tra il 24 agosto e il 23 settembre: essere della V., l’oroscopo della V.
6b. s.f.inv. TS astrol. persona nata sotto tale segno; anche in funz. agg.inv.: gli uomini vergine
7. s.f. TS mar. tipo di paranco costituito da due bozzelli uniti insieme a una delle basi

Polirematiche

cera vergine
loc.s.f.
CO
c. ricavata direttamente fondendo e filtrando i favi delle api
foresta vergine
loc.s.f.
TS geogr.
=> foresta pluviale.
lana vergine
loc.s.f.
CO
l. che non ha subito alcuna manipolazione e non è stata mescolata, durante la filatura, ad alcun altro tipo di filato.
miele vergine
loc.s.m.
CO
m. che cola dai favi prima che questi siano sottoposti a spremitura.
natività di Maria Vergine
loc.s.f.
1. CO TS relig. solo sing., spec. con iniz. maiusc., festività religiosa in cui si celebra la nascita della Madonna | il giorno (8 settembre) in cui ricorre tale festività
2. TS arte rappresentazione iconografica della nascita della Madonna.
olio fino vergine di oliva
loc.s.m.
CO
o. di oliva con grado di acidità compreso tra l'1 e il 3%
olio sopraffino vergine di oliva
loc.s.m.
CO
o. di oliva con un grado di acidità compreso tra l'1 e l'1,5%
olio vergine di oliva
loc.s.m.
CO
o. di oliva con un grado di acidità compreso tra il 3 e il 4%
pellicola vergine
loc.s.f.
TS fotogr.
p. non ancora impressionata.
perla vergine
loc.s.f.
TS orefic.
p. non ancora sottoposta a lavorazione, quindi non disidratata e perforata
terra vergine
loc.s.f.
CO
regione ancora intatta e incontaminata | estens., di campo, settore o disciplina, non ancora sfruttato o sufficientemente studiato
terreno vergine
loc.s.m.
CO
t. inesplorato, non ancora deturpato dall’uomo | fig., argomento, questione, problema scientifico e sim. non ancora indagato, non ancora fatto oggetto di studio.
vergine di Norimberga
loc.s.f.
TS stor.
strumento di tortura usato in Germania e in Spagna fino al XVI sec., costituito da una figura di donna in ferro, cava e munita all’interno di punte acuminate, in cui veniva chiuso il condannato
vergine santimoniale
loc.s.f.
TS st.relig.
nel cristianesimo delle origini, vergine consacrata a Dio e a vita di castità.
vinaccia vergine
loc.s.f.
TS enol.
v. proveniente da uve appena pigiate, contenenti mosto.
vite vergine
loc.s.f.
TS bot.com.
pianta rampicante (Parthenocissus quinquefolia), originaria dell’America settentrionale, che viene coltivata come ornamentale e può raggiungere diversi metri d’altezza.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità