vero

|ro
agg., s.m.
av. 1313; lat. vēru(m).


I. agg. FO
I 1. che corrisponde alla realtà, alla verità: una notizia, un’affermazione, una storia vera | anche preceduto da proprio con valore raff.: è proprio vera questa storia? | è vero?, non è vero?, vero?, per chiedere conferma a una propria affermazione, anche con valore retorico: sei stato tu, non è vero?, è vero o non è vero che sapevi già tutto?; è vero che, è ben vero che, per moderare un’affermazione o per prevenire un’obiezione: è vero che mi è costato molto, ma è di ottima qualità; tant’è vero che, per avvalorare quanto detto precedentemente: non sapevo nulla, tant’è vero che sono partito ugualmente; non mi sembra vero, non mi par vero, per esprimere incredulità; incredibile ma vero!, con valore iperb.: è stata promossa, incredibile ma vero!; fosse vero, magari; com’è vero Dio, com’è vero che sono qui, per confermare e rafforzare un’affermazione
I 2a. effettivo, reale: il vero motivo, la vera causa, questo è il mio vero nome
I 2b. giusto, esatto: il vero significato di una parola | fig., chiamare le cose col loro vero nome, dire le cose come stanno, senza usare mezzi termini
I 3. fig., profondo, intenso, sincero: una vera amicizia, provare una vera antipatia, un vero odio
I 4. non falsificato o adulterato o prodotto artificialmente: oro vero, vero champagne francese, una borsa di vero cuoio
I 5. di qcn., che possiede realmente la qualità, la caratteristica che gli si attribuisce: il vero padre, il vero proprietario dell’appartamento, il vero colpevole di un delitto
I 6. spec. in espressioni enfatiche, ha valore raff.: è una vera ingiustizia!, è stata una vera fortuna!; è un vero genio, si è comportato da vero amico
I 7. BU veritiero, veridico: un testimone vero; un sogno vero
II. s.m. FO
II 1. solo sing., ciò che è conforme alla realtà, alla verità in senso assoluto o in relazione a determinati fatti: la ricerca, il trionfo del vero, dichiarare, dire il vero, non saper distinguere il vero dal falso; essere nel vero, non sbagliare; non esserci nulla di vero, essere completamente falso; salvo il vero, ammesso che non vi siano errori; valga il vero, per confermare la validità di un’affermazione introducendo un nuovo argomento, una nuova prova, ecc. | per anton., spec. con iniz. maiusc., il sommo, il supremo V., Dio
II 2. solo sing., realtà concreta, spec. in contrapposizione a ciò che ne è una rappresentazione: rappresentare, rendere il vero, una statua più grande del vero; dipingere, ritrarre dal vero, dal modello reale

Polirematiche

a onor del vero
loc.avv.
CO
come inciso, in verità, in realtà
a, per dire il vero
loc.avv.
CO
esprimendosi con sincerità, parlando schiettamente: a dire il vero oggi non ho studiato tanto
azimut vero
loc.s.m.
TS geogr.
=> azimut geografico.
ermafroditismo vero
loc.s.m.
TS med.
presenza simultanea nello stesso individuo di un ovario e di un testicolo.
giorno solare vero
loc.s.m.
TS astron.
=> giorno solare
in vero
loc.avv.
var. => invero
mesentere vero
loc.s.m.
TS embriol.
→ mesentere dorsale
mezzanotte vera
loc.s.f.
TS astron.
istante della culminazione inferiore del Sole.
mezzogiorno vero
loc.s.m.
TS astron.
istante della culminazione superiore del Sole.
nel vero senso della parola
loc.avv.
CO
letteralmente, veramente, spec. posposto: è un genio, nel vero senso della parola
nord vero
loc.s.m.
TS geofis.
la direzione del polo nord geografico.
o vero
loc.cong.
OB
var. => ovvero
ontano vero
loc.s.m.
TS bot.com.
=> ontano nero.
ora solare vera
loc.s.f.
TS astron.
ventriquattresima parte del giorno solare vero, la cui durata può variare durante il corso dell’anno ed è equivalente all’intervallo di tempo che trascorre tra due passaggi consecutivi del Sole per uno stesso meridiano di un determinato luogo
ossidazione vera
loc.s.f.
TS chim.
o. di una sostanza mediante ossigeno
pimento vero
loc.s.m.
CO
pimento.
rendere onore al vero
loc.v.
CO
dire la verità senza soggezione: rendiamo onore al vero e ammettiamo la nostra ignoranza
tempo solare vero
loc.s.m.
TS astron.
t. locale basato sul movimento vero del Sole
tramonto vero
loc.s.m.
TS astron.
passaggio del centro di un astro per il piano dell’orizzonte.
vero e proprio
loc.agg.
CO
che è veramente tale: un vero e proprio imbroglio; un imbecille vero e proprio
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità