4verso

vèr|so
prep.
1348-53; lat. vĕrsus o vĕrsum.


AU
1. in direzione di, alla volta di, introduce un compl. di moto a luogo: partire, procedere verso Napoli, incamminarsi verso casa, guardare verso la finestra; marciare verso il nemico | fig., per esprimere vicinanza, prossimità, introduce un compl. di stato in luogo: abita verso piazza Castello
2. poco prima, poco dopo, circa, per indicare la prossimità a un limite di tempo determinato: partire verso le dieci; telefonami verso sera; ci vedremo verso la fine della settimana; per indicare l’approssimarsi di un limite di tempo: va, si avvia verso i sessant’anni
3. nei confronti, nei riguardi di, introduce il termine cui è rivolto un sentimento, un comportamento e sim.: la lealtà verso gli amici, comportarsi scorrettamente verso qcn. | rispetto a, in relazione a: figliuol mio, | perché hai tu così verso noi fatto? (Dante)
4. LE in paragone, in confronto a: il mordere era nulla | verso ’l graffiar (Dante)
5. TS comm., burocr. contro, dietro: rilasciare una ricevuta verso pagamento

Polirematiche

spostamento gravitazionale verso il rosso
loc.s.m.
TS astrofis.
s. delle righe spettrali di un corpo celeste verso il rosso, cioè verso lunghezze d'onda maggiori, che risulta tanto più grande quanto maggiore è la velocità di recessione del corpo osservato
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.