vespertillo

ve|sper|tìl|lo
s.m.
1961; dal lat. vespertīlĭo, -onis “pipistrello” con influsso del suff. -illo, con valore dim., cfr. lat. -illu(m).

TS med.
malattia a causa ignota , con predominante componente autoimmunitaria , che si presenta con macchie rossastre sovrastate da squame diffuse sulle guance e sul dorso del naso
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.