1vi

pron.pers. di seconda pers.pl., pron.dimostr., avv.
av. 1321; lat. ĭbi “là”, v. anche ivi.


I. pron.pers. di seconda pers.pl.
I.1. forma atona di voi, come complemento oggetto, in posizione sia proclitica che enclitica: vi chiamerò appena sarà pronta la cena, verrò a prendervi presto
I.2. come complemento di termine, a voi: vi farò un bel regalo, ho una lettera da consegnarvi | nella lingua popolare, anche pleon.: a voi vi piace | come dativo etico, per esprimere partecipazione emotiva: vi siete presi un bel raffreddore
I.3. nella coniugazione del verbo pronominale è usato per la seconda persona plurale: voi vi divertite, voi vi lascerete
I.4. come pronome di cortesia, riferito a una singola persona: vi dispiace se fumo?, vi ringrazio dell’aiuto; nella lingua scritta spesso con iniz. maiusc.: con l’occasione Vi invio i più cordiali saluti
II. pron.dimostr. a ciò, in ciò, su ciò (equivale a ci, ma è di registro più formale): l'ho esaminato ma non vi  ho riscontrato alcuna anomalia | anche pleon.: non vi capisco nulla  
III. avv.
III.1. con riferimento a un complemento di luogo già espresso, in tale luogo, là (equivale a ci ma è di registro più formale): vi vado ogni giorno; ant. anche enclitico: andovvi poi lo Vas d’elezione (Dante) | anche pleon.: vi sono andato anch’io a Roma | unito a essere nel v.procompl. esservi (meno com. e più formale di esserci): vi sono molte difficoltà
III.2. per di qui, per di là: non vi passerò, se non spostate la macchina  
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.