vigliacco

vi|gliàc|co
agg., s.m.
1546; dallo sp. bellaco “malvagio”, con influsso di vile.

CO
1. agg. , s.m., che, chi per mancanza di coraggio evita ogni occasione di pericolo e subisce sopraffazioni senza reagire: quel vigliacco è scappato invece di combattere | agg., estens., che denota viltà, codardia: azione, comportamento vigliacco
2. agg. , s.m., estens., che, chi si comporta da prepotente con chi non può difendersi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.