viscido

|sci|do
agg.
1598; dal lat. tardo vĭscĭdu(m), der. di viscum “vischio”.


CO
1. che è molle e scivoloso: un terreno fangoso e viscido
2. spesso con riferimento a ciò che al tatto suscita repellenza e disgusto: la pelle viscida dell’anguilla | estens., fig., di atteggiamento, sgradevolmente insinuante ed equivoco: un personaggio veramente viscido, modo di fare viscido
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.