visionario

vi|ṣio||rio
agg., s.m.
1676; cfr. fr. visionnaire.


1a. agg., s.m. CO che, chi ha delle visioni mistiche
1b. agg., s.m. TS psic. che, chi ha delle allucinazioni visive: un soggetto psichicamente labile e visionario
2. agg., s.m. CO estens., che, chi ha una visione fantastica e distorta della realtà e quindi elabora progetti o teorie prive di qualsiasi riscontro: politici, amministratori visionari; un pericoloso visionario
3. agg. CO spec. di scrittore, pittore, regista e sim., dotato di grande fantasia visiva; anche di poesia, romanzo, film, ecc. in cui prevalgono immagini fantastiche e sorprendenti
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità