viviparo

vi||pa|ro
agg., s.m.
1582; dal lat. tardo vivĭpăru(m) propr. “che partorisce i figli vivi”, comp. di vivus “vivo” e -parus “-paro”.


1. agg. TS zool. di animale, che si riproduce per viviparità; anche s.m.
2. agg. TS bot. di pianta spermatofita, in cui l’embrione germina dentro al frutto mentre questo si trova ancora sulla pianta madre, staccandosene quando è già in uno stato di sviluppo avanzato
3. s.m. TS zool. mollusco del genere Viviparo, dotato di conchiglia a spirale allungata di colore verde scuro con striature longitudinali rossastre | con iniz. maiusc., in antiche classificazioni, genere della famiglia dei Viviparidi, cui veniva ascritta una specie (Viviparus contectus) diffusa in Italia
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.