vizioso

vi|zió|so
agg., s.m.
1304-08; dal lat. vitiōsu(m), v. anche vizio.


CO
1a. agg., s.m., che, chi ha molti vizi, è dominato dal vizio: una persona viziosa, essere un vizioso
1b. agg., di qcs., caratterizzato dal vizio: una vita viziosa, comportamenti viziosi
2. agg., estens., inesatto, scorretto perché inficiato dalla mancanza di elementi fondamentali: fare un ragionamento, un discorso vizioso
3a. agg. TS med., vet. estens., che presenta irregolarità e difetti: andatura viziosa, posizione viziosa del busto
3b. agg. BU errato, scorretto: ortografia, pronuncia viziosa
4. agg. BU lett., malsano

Polirematiche

circolo vizioso
loc.s.m.
1. TS log. falsa argomentazione che presuppone fin da principio ciò che vorrebbe dimostrare
2. TS ret. figura retorica consistente nel ripetere a chiusura del periodo la parola iniziale
3. CO situazione senza via d’uscita
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.