volatilità

vo|la|ti|li|
s.f.inv.
1685; cfr. fr. volatilité; nell’accez. 2 cfr. ingl. volatility.


1. TS chim., fis. l’essere volatile, attitudine di una sostanza, liquida o solida, a passare allo stato di vapore: volatilità del cloroformio, della canfora
2. TS econ. fig., caratteristica di alcune variabili, quali quotazioni azionarie, tassi di cambio, ecc., di presentare fluttuazioni difficilmente prevedibili
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.