wolframio

wol|frà|mio
s.m.
1771; dal lat. scient. Wolframĭum, dal ted. Wolfram, comp. di Wolf “lupo” e dell’alto ted. medio rām propr. “sporcizia”, perché tale minerale, di colore nero, presente nei filoni di stagno, ne riduce il pregio.

TS chim.
=> tungsteno (simb. W)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.