zampillare

zam|pil||re
v.intr., v.tr.
av. 1400; voce onom.


1a. v.intr. (essere o avere) CO di acqua o di altro liquido, uscir fuori con impeto, sgorgare formando uno zampillo: l’acqua zampilla dalla fessura, il sangue zampilla dalla ferita
1b. v.intr. (essere o avere) BU fig., manifestarsi in modo rapido e improvviso: un sorriso le zampillò dalle labbra
2. v.tr. BU far sgorgare, far uscir fuori a zampillo: la roccia zampilla acqua
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.