zampillo

zam|pìl|lo
s.m.
av. 1348; der. di zampillare.


1. CO sottile getto d’acqua o di altro liquido che sgorga con impeto da una stretta apertura: uno zampillo d’acqua, di sangue, gli zampilli della fontana
2. TS ferr. nelle locomotive, getto di vapore fatto effluire per mezzo di un tubo anulare forato dalla camera del fumo delle caldaie, per attivarne il tiraggio
3. TS mecc. => spruzzatore
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.