zattera

zàt|te|ra, ẓàt|te|ra
s.f.
av. 1449; prob. alteraz. di 2zatta, di orig. incerta.


1. AD galleggiante a fondo piatto, costruito spec. con tronchi legati insieme, di forma rettangolare e senza sponde o con sponde molto basse, usato per il trasporto o il deposito di merci o come mezzo di fortuna
2. TS fal. nella fluitazione del legname, gruppo di tronchi legati saldamente tra loro
3. TS edil. soletta di notevoli dimensioni, usata spec. per strutture di fondazione
4. TS tess. gruppo di fasci di canapa legati tra loro e destinati a essere sommersi per la macerazione
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.