zeugma

ẓèug|ma
s.m.
av. 1406; dal lat. zeŭgma(m), dal gr. zeúgma, propr. “ciò che unisce, 1lega”, der. di zéugnumi “io aggiogo”.

TS ret.
figura retorica consistente nel far dipendere da un unico verbo più parole o costrutti , creando un’incongruenza semantica (per es. il verso dantesco: parlare e lacrimar vedrai insieme)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.