zolla

zòl|la, ẓòl|la
s.f.
av. 1320; dal longob. *zolla, cfr. alto ted. medio zolle “massa compatta”.

AD
1. CO pezzo di terra compatta che si stacca dal terreno quando lo si lavora con l’aratro o con un altro strumento: rompere, rivoltare le zolle | estens., al pl., terreno agricolo, appezzamento: possedere poche zolle di terra
2. CO pezzo compatto di una qualsiasi sostanza o materiale: una zolla di zucchero
3. TS geol. ciascuna delle porzioni rigide in cui è suddivisa la litosfera
4. TS arald. terrazzo diminuito e ristretto alla punta bassa dello scudo

Polirematiche

tettonica a zolle
loc.s.f.
TS geol.
teoria, oggi saldamente acquisita, secondo cui la litosfera è divisa in zolle galleggianti sulla astenosfera e in movimento relativo tra loro.
venire dalla zolla
loc.v.
CO
mostrare le proprie origini campagnole; essere gretto
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.