zoppicare

zop|pi||re, ẓop|pi||re
v.intr.
sec. XIV;

AD
CO (io zòppico, ẓòppico; avere)
1. camminare con difficoltà e in modo difettoso per imperfezione congenita, malattia o lesione degli arti: zoppicare dalla nascita
2. estens., di mobile, tavolo, sedia e sim., che traballa perché ha le gambe di lunghezza disuguale
3. fig., essere incerto, lacunoso o difettoso: un ragionamento che zoppica | di qcn., risultare manchevole o insufficiente nello svolgimento di un’attività: un alunno che zoppica in matematica
4. TS metr. di verso, non essere costruito secondo le regole metriche
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.