aguzzo

a|gùz|zo
agg.
av. 1321; der. di aguzzare.

AD
1. CO acuto, appuntito, acuminato: un bastone aguzzo, denti aguzzi; sottile, affilato: viso aguzzo
2a. LE fig., di ingegno e sim., penetrante, perspicace
2b. LE di sguardo, intenso: già per barattare ha l’occhio aguzzo (Dante)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.