altrettale

al|tret||le
agg.dimostr., pron.dimostr., avv.
in. XIII sec.; comp. di altro e tale.


LE
1. agg.dimostr., simile, uguale: da questa e da altrettali cose che vedeva e sentiva, Renzo cominciò a raccapezzarsi che era arrivato in una città sollevata (Manzoni)
2. pron.dimostr., certo altro, tal altro: i cotali sono morti e gli altrettali sono per morire (Boccaccio)
3. avv. OB ugualmente, altrettanto
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.