amicizia

a|mi||zia
s.f.
av. 1294; dal lat. amicĭtĭa(m), v. anche amico.


FO
1a. sentimento e legame tra persone basato su reciproco affetto, stima, fiducia: stringere amicizia con qcn.; allacciare, rompere un’amicizia; rapporto di amicizia; amicizia interessata, non sincera, dovuta al vantaggio che se ne può ricavare
1b. situazione caratterizzata da buone relazioni fra stati o paesi, alleanza: trattato di amicizia
2. eufem., relazione amorosa
3. spec. al pl., persona con cui si hanno rapporti amichevoli: avere molte amicizie, la cerchia delle amicizie | persona influente disposta a fare dei favori anche illeciti: ha vinto il concorso grazie alle sue amicizie, amicizie altolocate

Polirematiche

affettuosa amicizia
loc.s.f.
CO
eufem., iron., relazione amorosa
affettuosa amicizia
loc.s.f.
CO
eufem., iron., relazione amorosa
amicizia di saluto
loc.s.f.
CO
amicizia superficiale, formale
amicizia particolare
loc.s.f.
CO
eufem., relazione omosessuale
coppa dell’amicizia
loc.s.f.
CO
grolla
fare amicizia
loc.v.
CO
diventare amico: fare amicizia con un compagno di scuola, i bambini hanno fatto subito amicizia
grolla dell’amicizia
loc.s.f.
CO
grolla.
in tutta amicizia
loc.avv.
CO
in via del tutto amichevole
per amicizia
loc.avv.
CO
disinteressatamente: non ci ho guadagnato nulla, l’ho fatto per a.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità