androne

an|dró|ne
s.m.
sec. XIV; lat. andrōne(m) “passaggio”, dal gr. andrṒn, -ônos “appartamento degli uomini”, der. di anḗr, andrós “uomo”.


1. CO luogo di passaggio che dal portone d’ingresso di un edificio conduce al cortile o alle scale
2. TS arch. => androceo
3. TS arch. nelle abitazioni di Roma antica: corridoio che separava le stanze delle donne dagli ambienti di riunione degli uomini
4. TS arch. nelle antiche fortificazioni: passaggio sotto il parapetto che conduce al fossato
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità