apofisi

a||fi|ṣi
s.f.inv.
av. 1673; dal lat. apŏphўsi(n), dal gr. apóphusis “sporgenza”, der. di apophúō “metto fuori”.


1. TS anat. sporgenza naturale presente sulla superficie di alcune ossa, su cui spesso si inseriscono muscoli, tendini o legamenti
2. TS bot. sporgenza appuntita sulla parte esterna delle squame delle pigne
3. TS petr. propaggine di un corpo minore da una massa rocciosa di grandi dimensioni

Polirematiche

apofisi coracoide
loc.s.f.
TS anat.
a. che si distacca dalla scapola al di sopra della cavità glenoide e su cui si inseriscono i muscoli piccolo pettorale, coracobrachiale e il capo breve del bicipite
apofisi coronoide
loc.s.f.
TS anat.
1 sporgenza a forma di triangolo situata all'estremità anteriore della mandibola
2 piccola sporgenza della parte superiore dell'ulna  
apofisi ensiforme
loc.s.f.
TS anat.
→ apofisi xifoide
apofisi mastoide
loc.s.f.
TS anat.
sporgenza conica a forma di cono arrotondato posta alla base cranica, dietro l’orecchio
apofisi odontoide
loc.s.m.
TS anat.
sporgenza simile a un dente sulla faccia superiore della seconda vertebra cervicale
apofisi pterigoidea
loc.s.f.
TS anat.
apofisi che si distacca dalla faccia inferiore dello sfenoide dirigendosi verticalmente verso il basso e che collega lo sfenoide al palatino e al mascellare superiore, formando le fosse nasali  
apofisi spinosa
loc.s.f.
TS anat.
apofisi della vertebra
apofisi trasversa
loc.s.f.
TS anat.
a. appiattita, pari, che si origina dalla radice dell'arco vertebrale ed è diretta lateralmente
apofisi xifoide
loc.s.f.
TS anat.
cartilagine che forma la parte inferiore dello sterno e che si ossifica in età matura
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità