apposta

ap||sta
avv., agg.inv.
sec. XIV; dalla loc. a posta.


AU 
1. avv., intenzionalmente, deliberatamente, di proposito: fare qcs. apposta; l’ha fatto apposta; non l’ho fatto apposta, l’ho fatto per errore, per distrazione; neanche a farlo apposta, di evento che fortuitamente si verifica con maggiore precisione che se si fosse intenzionalmente perseguito | espressamente: l’ho fatto apposta per te
2. agg.inv., posposto a un sostantivo: fatto appositamente, apposito: ci vuole un martello apposta, una legge apposta

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità