arbitro

àr|bi|tro
s.m.
1298 nell'accez. 3; lat. arbĭtru(m), prob. di orig. fenicia.


AU 

1. AD nello sport, chi dirige una competizione facendone rispettare il regolamento
2. TS dir. in una causa civile, chi è chiamato dalle parti a risolvere una controversia
3. CO chi compone amichevolmente un litigio
4. CO chi può disporre a piacimento di qcs.: ognuno è arbitro del proprio destino; anche fig.: il caso è l’arbitro della vita | chi detta legge in un determinato campo: essere l’arbitro dell’eleganza, della moda


Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità