astinenza

a|sti|nèn|za
s.f.
2ª metà XIII sec; dal lat. abstinĕntĭa(m), v. anche astenere.


CO
1. l’astenersi dall’avere rapporti sessuali o dall’assumere cibi, bevande e sim.: la sua astinenza è rigorosa, astinenza dall’alcol, dal fumo | estens., austerità di costumi
2. stato di intensa sofferenza del drogato improvvisamente privato della sostanza a cui è assuefatto: essere in astinenza
3. TS relig. proibizione al consumo di certi cibi, spec. carne, in determinati periodi o in modo permanente

Polirematiche

astinenza periodica
loc.s.f.
TS med.
astinenza sessuale a scopo anticoncezionale basata sul metodo Ogino-Knaus.
crisi da, di astinenza
loc.s.m.
TS med.
sintomi causati dalla mancata assunzione di una sostanza, spec. di una droga, da parte di un soggetto che ne è dipendente
sindrome da astinenza
loc.s.f.
TS med.
complesso di disturbi che insorgono nei tossicodipendenti, a partire da sei ore circa dopo l’assunzione dell’ultima dose di droga e per un arco di tempo di circa settantadue ore, dovuti alla privazione da stupefacenti
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.