1atipico

a||pi|co
agg.
1845; der. di 1tipico con 1a-, cfr. fr. atypique.


1. CO che non è tipico, che non rientra nella norma: fenomeno, comportamento atipico; che si distingue per particolare originalità: Arcimboldo è un pittore atipico per la sua epoca
2. TS stat. di fatti sociali che considerati singolarmente si presentano diversi l’uno dall’altro, ma che studiati in massa manifestano una certa regolarità

Polirematiche

maggioranza atipica
loc.s.f.
TS polit.
m. costituita da partiti che hanno ideologia diversa e talvolta contrapposta
titolo atipico
loc.s.m.
TS fin.
t. di credito non espressamente disciplinato e fissato per legge, emesso da società finanziarie allo scopo di raccogliere risparmio privato da convogliare in operazioni speculative
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità