augurio

au||rio
s.m.
av. 1306; dal lat. augŭrĭu(m), der. di augur “augure”.


AU
1. espressione del desiderio o della speranza che ad altri accada qcs. di positivo: rivolgere un augurio di felicità, ti faccio l’augurio di guarire presto | pl., formula augurale usata in occasione di feste pubbliche o private: fare, porgere gli auguri, gradisci i miei più sinceri auguri, biglietto di auguri, auguri di buon Natale, di buona Pasqua, di buon compleanno | biglietto, anche prestampato con formule augurali e decorato, che si usa inviare in determinate circostanze: inviare, spedire gli auguri, non ho ancora spedito gli auguri di Natale!
2. auspicio, presagio: la sua venuta è un lieto augurio | LE presentimento: or tristi auguri, e sogni, e penser negri, | mi danno assalto (Petrarca)
3. TS stor. responso reso dagli auguri durante un’apposita cerimonia | la cerimonia stessa

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.