avanti

a|vàn|ti
avv., agg.inv., loc. di comando, prep., s.m.inv., s.m. e f.inv.
2ª metà XIII sec; dal lat. tardo abante, comp. di ab “da” e ante “davanti”.

FO
1. avv. FO indica la posizione o la direzione che è di fronte alla persona che parla o alla persona o cosa che costituisce il punto di riferimento: guardare avanti, correre avanti
2a. avv. BU indica anteriorità nel tempo, prima: dovevi andarci avanti | FO in funz. agg.inv., prima, precedente: partì il giorno avanti
2b. avv. FO a uno stadio più avanzato, vicino alla conclusione: essere avanti col lavoro, negli studi | in anticipo rispetto all’ora esatta: la tua sveglia è avanti; l’orologio va avanti, ha un movimento più veloce di quello regolare; mettere avanti l’orologio, fargli indicare un’ora più avanzata rispetto a quella esatta o precedentemente indicata
2c. agg.inv. CO progredito: una tecnologia, un paese avanti
3. loc. FO di comando come ordine di mettersi in moto: avanti, in cammino!, in marcia! | come esortazione, incoraggiamento, incitamento: avanti, smettila; avanti, non te la prendere; avanti popolo! | come invito a entrare in una casa, in una stanza: «permesso?» «avanti!»; «si può?» «avanti!»
4a. prep. CO con valore locativo, davanti, di fronte: avanti casa
4b. prep. CO con valore temporale, prima di: avanti l’alba
5. s.m.inv. TS mar. parte anteriore di una nave | direzione di un’imbarcazione che procede di prua
6. s.m.inv. TS sport nel rugby, fallo che consiste nel lanciare la palla in avanti con le mani: commettere un avanti
7. s.m. TS e f.inv. sport spec. nel rugby e nel calcio, giocatore schierato all’attacco

Polirematiche

andare avanti
loc.v.
CO
avanzare, procedere; proseguire, continuare, progredire | vivere, campare: andare avanti con uno stipendio solo
avanti a
loc.prep.
CO
con valore locativo, davanti, di fronte, alla presenza di: arrivò avanti a tutti, sedevano uno avanti all’altro, parlò avanti a un folto pubblico
avanti adagio
loc. di comando
TS mar.
ordine di far assumere alla nave una andatura lenta
avanti che
loc.cong.
BU
con valore temporale, prima di, prima che: gli ci vuole tempo avanti che si decida
avanti con gli anni
loc.agg.inv.
CO
piuttosto vecchio, anziano: un uomo avanti con gli anni
avanti Cristo
loc.avv.
CO
prima della nascita di Cristo (abbr. a.C.)
avanti di
loc.cong.
loc.prep. BU
1. loc.cong., con valore temporale, prima di: gli ci vuole tempo avanti di decidersi | con valore comparativo, piuttosto che, anzi che: prenderò un taxi avanti di rimanere qui
2. loc.prep., avanti a
avanti e indietro
loc.avv.
loc.s.m.inv. CO
1. loc.avv., in modo ripetuto tra un estremo e un altro di uno stesso percorso: camminare avanti e indietro
2. loc.s.m.inv., tragitto ripetuto tra un estremo e l’altro dello stesso percorso; anche estens.: gli avanti e indietro di una pratica
avanti lettera
loc.s.f.inv.
loc.agg.inv., loc.avv., var. => avantilettera
avanti marsc’
loc. di comando
TS milit.
ordine di cominciare la marcia
avanti tutta
loc. di comando
TS mar.
ordine di andare avanti con la massima forza
avant’ieri
loc.avv.
var. => avantieri
da adesso in avanti
loc.avv.
CO
d'ora in poi
di qui in avanti
loc.avv.
CO
con valore spaziale, da questo punto in poi: di qui in avanti è tutta autostrada | con valore temporale, d'ora in poi: di qui in avanti si cambia sistema
d’ora in avanti
loc.avv.
CO
d'ora in poi
fare un passo avanti
loc.v.
CO
progredire: il lavoro ha fatto un passo avanti
fare un passo avanti e uno indietro
loc.v.
CO
non fare progressi
farsi avanti
loc.v.
CO
1. avvicinarsi
2. fig., proporsi, spec. per un incarico
3. fig., cercare di affermarsi, di mettersi in vista
fuga in avanti
loc.s.f.
CO
spec. nel linguaggio politico e giornalistico, tattica o comportamento che consiste nel proporsi mete lontane e spesso irraggiungibili perché non si è in grado di risolvere i problemi immediati.
mandare avanti
loc.v.
CO
reggere, amministrare, spec. facendo progredire e prosperare: mandare avanti un’azienda | mantenere: col suo lavoro manda avanti la famiglia
mettere avanti
loc.v.
CO
avanzare, presentare, addurre: mettere avanti scuse, pretesti
mettere le mani avanti
loc.v.
CO
prevenire situazioni difficili o spiacevoli
passaggio in avanti
loc.s.m.
TS sport
nei tuffi: movimento compiuto dal nuotatore quando si trova in aria, dopo essersi buttato dalla piattaforma
più avanti
loc.avv.
CO
oltre, più oltre nello spazio o nel tempo: deciderò più avanti
portare avanti
loc.v.
CO
proseguire un lavoro, un'occupazione, un'attività anche intellettuale o ideologica  
portarsi avanti
loc.v.
CO
avanzare, progredire: portarsi avanti nel lavoro, nello studio
tirare avanti
loc.v.
CO
1. trascinare un’esistenza grama e faticosa: si tira avanti alla meno peggio
2. continuare a fare ciò che si sta facendo: tira avanti con quel racconto
venire avanti
loc.v.
CO
entrare in una stanza, in un locale: vieni avanti, non stare sulla porta
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.